Depressione di Dancalia - Danakil Depression

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Erta Ale in eruzione nella depressione della Dancalia
Il monte Ayalu , il più occidentale e il più antico dei due vulcani all'estremità meridionale della depressione della Dancalia

La Dancalia è la parte settentrionale del Triangolo di Afar o Depressione di Afar in Etiopia , una depressione geologica che è il risultato della divergenza di tre placche tettoniche nel Corno d'Africa .

Geologia

La depressione di Dancalia si trova alla tripla giunzione di tre placche tettoniche e ha una complessa storia geologica. Si è sviluppato a seguito dell'allontanamento dell'Africa e dell'Asia , provocando rifting e attività vulcanica. L'erosione, l'inondazione del mare, l'innalzamento e l'abbassamento del suolo hanno tutti contribuito alla formazione di questa depressione. Le rocce sedimentarie come l' arenaria e il calcare sono ricoperte in modo non conforme da basalto che è il risultato di estese colate laviche.

Posizione

La depressione di Dancalia è una vasta pianura, circa 200 per 50 km (124 per 31 miglia), situata nel nord della regione di Afar dell'Etiopia, vicino al confine con l' Eritrea . Si trova a circa 125 m (410 piedi) sotto il livello del mare ed è delimitato a ovest dall'altopiano etiope e ad est dalle Alpi di Dancalia , oltre le quali si trova il Mar Rosso.

L'area è spesso definita la culla dell'umanità ; nel 1974 Donald Johanson ei suoi colleghi hanno trovato il famoso fossile di Australopithecus Lucy , datato 3,2 milioni di anni e molti altri fossili di antichi ominini sono stati scoperti qui, spingendo molti paleontologi a proporre che questa zona è dove la specie umana si è evoluta per la prima volta.

Caratteristiche

Le sorgenti termali nella depressione della Dancalia offrono un'opportunità di ricerca per studiare i microbi estremofili .

La depressione di Dancalia è il luogo più caldo della Terra in termini di temperature medie durante tutto l'anno. È anche uno dei luoghi più bassi del pianeta (100 m sotto il livello del mare) e senza pioggia per la maggior parte dell'anno. Qui, il fiume Awash si prosciuga in una catena di laghi salati come il Lago Afrera , senza mai raggiungere l'Oceano Indiano.

Il monte Ayalu è il più occidentale e il più antico dei due vulcani all'estremità meridionale della depressione della Dancalia. L'altro vulcano attivo, Erta Ale , è uno dei numerosi laghi vulcanici di lava che ribollono dal mantello terrestre. Inoltre, l'area contiene le sorgenti sulfuree Dallol, o sorgenti termali . Questi ambienti umidi durante la depressione della Dancalia sono oggetto di indagine per aiutare a capire come potrebbe sorgere la vita su altri pianeti e lune. Molti microrganismi che vivono qui sono microbi estremofili di grande interesse per gli astrobiologi . Tuttavia, nell'ottobre 2019, gli scienziati hanno riferito che le forme di vita terrestri , comprese le forme estreme di microrganismi archeologici , non sono state trovate nelle condizioni molto calde, acide e salate presenti in alcune parti della depressione di Dancalia.

Sorgenti calde

Tra i punti geologici di interesse turistico ci sono il sistema idrotermale di Dallol e il Lago Giallo.

Guarda anche

Riferimenti

link esterno

Coordinate : 14.2417 ° N 40.3 ° E 14 ° 14′30 "N 40 ° 18′00" E  /   / 14.2417; 40.3